Interviste

Intervista a Francesco Perna – Football Manager

Ciao a tutti Managers!

Eccoci con una terza puntata dedicata alle interviste ai membri del Gruppo.

Quest’oggi riflettori puntati su Francesco Perna che ci ha svelato il talismano che lo accompagna in ogni carriera.

“Per me il valore di FM è cambiato nel tempo.

Da ragazzino era un modo per uscire dalla monotonia e fare qualcuna che pensavo di saper far bene. Oggi è molto di più, oggi è un enorme compagnia quando sono lontano dalla famiglia (per lavoro) anche per settimane. Questa lontananza forzata mi porta a giocare anche 10 ore al giorno, provando sempre a perfezionarmi. Ho addirittura comprato un notebook nuovo solo per il gioco l’anno scorso (regalo di Natale di mia moglie insieme al gioco).

Ho particolarmente a cuore tutte le partite, anche se l’ultima di solito è sempre quella a cui tengo di più. Guido il Pomigliano d’Arco (Napoli) in serie B e con tanti sacrifici e riusciamo a farci valere.

Ad ogni carriera però ho un vizio, cerco di comprare sempre i giocatori che hanno il mio cognome. Mi da l’impressione di avere un amuleto in rosa e per fortuna ci sono sempre stati calciatori con il mio stesso cognome, anche se spesso sono anche stato contestato dai tifosi perché non capivano il motivo di questo acquisto.”

Per leggere tutte le interviste clicca qui

 

 

 

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close