Nazionali

Qualificazioni Mondiale 2018: il punto della situazione

Dopo il Belgio, anche la Germania e l’Inghilterra staccano il pass per il Mondiale in Russia.

La squadra allenata da Southgate batte la Slovenia per 1-0, grazie al gol di Harry Kane, stella del Tottenham, ponendo fine alla concorrenza del gruppo F.

Il team di Joachim Löw sconfigge l’Irlanda del Nord per 1-3, passa in vantaggio al 2′ con la rete di Rudy, raddoppiando al 21′ con Wagner e, infine, chiudendo i conti con Kimmich. Così facendo ha realizzato 9 vittorie su 9. La squadra sconfitta, invece, si giocherà le sue carte ai play off.

Tra Scozia e Slovacchia finisce 1-0 grazie ad un autogol di Skrtel, che devia il pallone nella propria porta, difesa da Dubravka. La squadra di Darren Fletcher raggiunge il secondo posto nel girone, con un distacco di +2 rispetto alla nazionale di Marek MarekiaroHamsik.

Nello stesso girone, la Norvegia distrugge San Marino per 0-8 con le reti di Henriksen, KingElyounoussi, Selnaes e Linnes. La Repubblica Ceca supera 1-2 l’Azerbaigian con le reti di Kopic e Barak.

Lewandowski con 50 gol diventa il miglior marcatore nella storia della nazionale polacca che è a un passo da Russia 2018 (manca un punto), grazie al 6-1 in casa dell’Armenia. Seconda è la Danimarca che vincendo in casa blinda il play off.

Dal resto del mondo, hanno un posto assicurato al Mondiale: Iran, Corea del Sud, Arabia Saudita, Giappone, Messico, Brasile ed infine Russia, in quanto paese ospitante.

Tra sogni ed incertezze

Fra le big è l’Olanda a rischiare grosso, in quanto terza nel suo girone. L’Argentina di Messi e di Benedetto, invece, deciderà la propria sorte nell’ultima partita contro l’Ecuador del laziale Felipe Caicedo. 
Grande incertezza nel gruppo I, dove Croazia, Islanda, Turchia e Ucraina si giocheranno tutto nelle ultime partite di sabato.
Il gol di Al Somasu a 5’ dalla fine del match ha regalato alla Siria l’1-1 con l’Australia,  nell’andata del playoff asiatico per il Mondiale 2018. Il ritorno a Sydney definirà la squadra che affronterà nello spareggio decisivo la quarta classificata del girone centro-nordamericano.

Tags
Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close