News

Football Manager sotto accusa

Il quotidiano “The I” colpevolizza, Football Manager accusato di razzismo.

Un articolo pubblicato sul quotidiano “The I” di questa settimana ha affermato che la Sports Interactive ha modificato il modo in cui il database dei giocatori a seguito della pubblicazione di un articolo che ha accusato Football Manager di avere “problemi di razzismo”. Lo sviluppatore di Football Manager nega di aver modificato il database dei giocatori dopo le accuse razziali, insistendo su quest’ultimo punto.

Il database di Football Manager rappresenta i calciatori del mondo reale con un numero di statistiche (circa 250 ciascuno) che coprono una varietà di aspetti, da quello fisico (Integrità fisica, Velocità, Forza, Tecnica ecc.) a quello mentale (Adattabilità, Creatività, Decisioni, Leadership ecc.).

Queste statistiche sono inizialmente create da una rete di oltre 1000 ricercatori in tutto il mondo, quindi perfezionate e inserite nel database finale dal team interno della Sports Interactive.

Football Manager accusato di razzismo
Fonte Eurogamer

Nel giugno 2019, Quartz ha pubblicato un rapporto basato su un’analisi dei dati del database dei giocatori di Football Manager secondo cui “i giocatori e il personale con la pelle più scura tendono ad avere valutazioni peggiori su attributi non fisici”.

Quartz ha esaminato la percentuale di giocatori e staff con ogni numero di colore della pelle che ha ricevuto un punteggio di 10 o superiore su Sportività, Temperamento, Professionalità e Lealtà, ovvero quelli che si posizionano nella metà superiore dei punteggi per questi attributi non fisici.

Inoltre, Quartz ha analizzato il punteggio di professionalità di oltre 900 giocatori nella Premier League inglese e ha scoperto che i giocatori con pelle più chiara tendono a ricevere punteggi più alti su attributi non fisici.

Attributi di personalità

Cerchiamo di fare chiarezza su come funzionano questi attributi di “personalità”. Sono nascosti, cioè i giocatori possono trovarli solo se possiedono l’editor di gioco di Football Manager. Ogni giocatore ha una personalità, che è una parola descrittiva e visibile ai giocatori. Ad esempio, la personalità di un giocatore può essere descritta come Determinata, Abbastanza Determinata, Ambiziosa, Professionale, ecc. ed è la combinazione di statistiche visibili e nascoste.

Determinazione e lavoro di squadra di un giocatore, ad esempio, sono statistiche visibili. Le statistiche nascoste includono ambizione, coerenza, sporcizia, inclinazione agli infortuni, polemiche e le quattro statistiche analizzate da Quartz: sportività, temperamento, professionalità e lealtà. Quindi, Quartz ha scavato nell’editor Football Manager per scoprire queste statistiche nascoste per i giocatori e le ha usate come base per lo studio.

Fonte Eurogamer

L’articolo di Quartz è uscito di nuovo all’inizio di giugno 2020 in mezzo al movimento Black Lives Matter. Questo ha suscitato una risposta su Twitter da parte del capo della Sports Interactive Miles Jacobson.

Analisi della Sport Interactive

Jacobson ha dichiarato che la Sports Interactive “ha preso l’articolo sul serio” e “ha esaminato a fondo” per vedere se ci fosse qualche “pregiudizio inconscio”. Jacobson ha quindi accusato l’articolo “un uso molto disonesto dei numeri”. Spiegando quel commento, Jacobson disse: “In primo luogo, questi numeri non sono semplicemente costituiti; sono usati come attributi per i” newgens “(ovvero giocatori di fantasia che sostituiscono quelli reali che si ritirano). E sono generati usando le medie dei giocatori dei paesi in questione, secondo i voti dei ricercatori in quei paesi.

“Per quanto riguarda la razza, piuttosto che la nazionalità, i giocatori nel database FM sono classificati in 20 tonalità di pelle separate (a causa della loro rappresentazione sul campo nei modelli di abbinamento 3D). Con” 1 “come tonalità della pelle più chiara e” 20 “come il più scuro. “Usando questa metrica della tonalità della pelle, i giocatori con le tonalità della pelle più scure mostrano una valutazione media più alta per” Ambizione “e” Temperamento “e una valutazione più bassa per” Controversia “. Ciò dipinge un’immagine diversa da quella dipinta dallo scrittore dell’opera in questione.

Statistiche
Fonte Eurogamer

Le accuse

Il portavoce di “The i”, sostiene che la Sports Interactive ha modificato il database Football Manager “dopo accuse di profilazione razziale”. “… ho appreso che la Sports Interactive ha apportato modifiche al database del gioco per sradicare qualsiasi suggerimento di profilazione o stereotipi negativi, essendo stato informato delle accuse”, si legge nell’articolo.

“Invece di utilizzare un modello basato sulle medie dei giocatori esistenti di una certa nazionalità, tutti gli attributi di personalità dei giocatori di newgen sono ora generati casualmente per ogni nazionalità.

Quindi dove prima un newgen nigeriano avrebbe attributi di personalità calcolati in base a ogni giocatore nigeriano attivo in il gioco, quel processo non si verifica più “.

Giocatori
Fonte Eurogamer

Analisi delle modifiche

La Sports Interactive ha negato di aver apportato modifiche a Football Manager in risposta all’articolo Quartz, dicendo a Eurogamer: “Semplicemente non è così”.

Daniel Storey, scrittore di calcio, emittente e autore dell’articolo di The I, ha dichiarato a Eurogamer: “Mi è stato ricordato il racconto del 2019 quando lo studio sull’uso del linguaggio che circonda i giocatori neri è stato pubblicato all’inizio di questa settimana. Ho cercato di ottenere chiarimenti da SI che erano state apportate modifiche per alterare il processo di calcolo degli attributi di personalità dei giocatori newgen, e hanno confermato che è così “.

Lo studio a cui fa riferimento Storey è stato pubblicato lunedì dalla società danese RunRepeat in associazione con la Professional Footballers ‘Association. Ha trovato “evidente pregiudizio” in alcuni commenti sul calcio relativi al tono della pelle dei giocatori. In 80 partite televisive analizzate in quattro campionati europei, tra cui la Premier League, i giocatori con un tono della pelle più chiaro sono stati elogiati più spesso per la loro intelligenza ed etica del lavoro.

E quelli con tonalità della pelle più scure avevano “significativamente” maggiori probabilità di essere “ridotti alle loro caratteristiche fisiche o capacità atletiche”, come il ritmo e la potenza.

Fonte: Eurogamer

Clicca qui per leggere altre guide sul mondo di FM; per ulteriore assistenza e informazioni, invece, puoi iscriverti al gruppo o contattare la pagina Facebook.

Mostra altro

Giangioman

Napoli, 27 anni. Una passione immensa per i giochi manageriali\gestionali. Beta Tester e Ricercatore di Football Manager, Admin del gruppo Facebook dedicato a Football Manager. Collaboratore di Panoz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Close